top of page

Analisi optometrica accurata per una migliore visione, di giorno e di notte


analisi optometrica

Ti è mai capitato di avere risultati differenti durante l'analisi optometrica? La variazione nelle misurazioni degli occhi effettuate in diverse occasioni può generare domande. Queste fluttuazioni, anche se minime, dipendono da diversi fattori. Ad esempio, il bioritmo e le condizioni fisiche influenzano l'efficienza visiva. È importante essere riposati e in forma durante l'esame della vista.


Inoltre, l'ambiente in cui avviene l'esame e il tipo di test possono influenzare i risultati. Ad esempio, la presenza di luce diretta può alterare la misurazione. Alcuni suggerimenti utili includono prendere appuntamenti adeguati e comunicare eventuali condizioni o assunzioni di farmaci.


Ottica Vista 2000, grazie all'ausilio di strumenti come l'i.Profiler®plus di ZEISS, è in grado di effettuare una misurazione più accurata e rapida, fornendo informazioni preziose per ottimizzare le lenti.





I nostri suggerimenti per una migliore analisi optometrica:


  • Durante il test visivo, cercate di essere il più possibile riposati e rilassati.

  • Non sottoponetevi mai al test a stomaco vuoto o assetati.

  • Tenete conto del vostro bioritmo e prendete un appuntamento per quando vi sentite in forma e riposati.

  • Prendete sempre un appuntamento per l’esame della vista. Non aspettatevi di entrare in un Centro Ottico e di potervi sottoporre immediatamente al test. È bene che sia voi che l’Ottico-Optometrista abbiate il tempo sufficiente per un esame approfondito e dettagliato. Secondo i parametri elaborati da ZEISS ci vuole circa un’ora per un’analisi della visione completa, consulenza compresa.

  • E' importante avere fiducia nel vostro Ottico-Optometrista ed essere convinti che sia la persona giusta alla quale rivolgervi per una migliore visione.


Influenze che possono determinare risultati non corretti:


  1. Chi solitamente indossa lenti a contatto dovrebbe portare gli occhiali durante le 24 ore che precedono l’esame. Le lenti a contatto modificano la geometria della cornea e pertanto l’efficienza visiva durante l’esame.

  2. Le fluttuazioni nell’efficienza visiva sono spesso causate dall’assunzione di farmaci, ad esempio può essere pregiudicata la secrezione di liquido lacrimale. Ne consegue secchezza degli occhi e un possibile affaticamento visivo.

  3. Inoltre, è ben noto che il diabete può determinare fluttuazioni nell’efficienza visiva durante la giornata. A chi soffre di diabete si raccomanda di sottoporsi ad un esame della vista in momenti diversi durante la giornata.

Assicurati di prendere nota di questi suggerimenti per massimizzare l'accuratezza dell'esame della vista e ottenere i migliori risultati per la tua salute visiva. Ti aspettiamo!


コメント


bottom of page